La Stadium battuta dai Diavoli Rosa

312523472_576198597838746_6039735444463495678_n

La Stadium si schiera in formazione obbligata con Bellei opposto a Giacomo Ghelfi ancora non al meglio, il tedesco Stohr e Dombrovski sulle bande, Canossa e Rustichelli Riccardo centrali, con Rustichelli Matteo libero. Brugherio parte subito forte e si porta avanti 7- 4 con l’opposto Barotto sugli scudi. I gialloblù con pazienza recuperano e impattano il punteggio sul 12-12 grazie alla solidità in ricezione e difesa. La partita prosegue sul filo dell’equilibrio fino a quando non viene spezzato da Dombrovski con un muro e un attacco, che consente ai mirandolesi di avere un vantaggio di 3 punti. Dopo tre palle set, la Stadium vince il parziale per 25-23.

Il secondo set parte con la squadra di casa che si porta subito in netto vantaggio e lo mantiene fino alla fine, l’allenatore “Pupo” dall’Olio prova a risollevare la situazione tentando una serie di sostituzioni ma senza ottenere il risultato sperato. Si conclude così il secondo set per 25-13 a favore dei Diavoli Rosa.

Il terzo parziale riparte con la formazione iniziale, le due squadre si spalleggiano fino al decimo punto quando i lombardi si riportano in vantaggio. Il set si conclude nuovamente in favore di Brugherio 25-16.

L’ultimo periodo riparte con un maggiore equilibrio, ma gli emiliani ancora reduci dalla sconfitta dei due precedenti, procedono con il morale basso e commettono qualche errore di troppo. La partita si chiude così, 25-20 a favore della squadra di casa.